Sofferta e importante vittoria del Palermo contro il Perugia

0
10

Ieri sera allo Stadio “Renzo Barbera”, nel turno infrasettimanale valevole per la quinta giornata di Serie B, il Palermo attendeva la capolista Perugia. Partita fin dall’inizio molto equilibrata con le due squadre molto coperte dietro che hanno costruito poche azioni da rete. Nel finale di primo tempo il Palermo ha rischiato di andare sotto per una grossolana papera di un non lucidissimo Posavec che ha clamorosamente mancato la palla mettendo Buonaiuto nelle condizioni di segnare il più facile dei gol a porta sguarnita. Possibilità che l’attaccante perugino ha clamorosamente sciupato permettendo al Palermo di non chiudere la prima frazione di gioco sotto nel punteggio.

Ilija Nestorovski durante la trasformazione del calcio di rigore che ha permesso al Palermo di vincere contro il Perugia

All’inizio del secondo tempo Chochev ha avuto la palla per sbloccare il risultato ma si è fatto respingere la conclusione dall’estremo difensore ospite Rosati. Qualche minuto dopo Posavec ha parzialmente rimediato all’errore del primo tempo con una buona parata ma poco dopo ha effettuato un’uscita a vuoto che stava permettendo all’attaccante del Perugia Han di segnare. Quando la partita sembrava indirizzata sul risultato finale di parità, a 15 minuti dal termine, il direttore di gara ha concesso un rigore in favore dei rosanero per un dubbio fallo di mano di un difensore perugino. Rigore che è stato trasformato da Nestorovski e ha permesso al Palermo di vincere 1 a 0 e conquistare tre punti fondamentali per la promozione.

Nel prossimo turno di campionato il Palermo affronterà nel posticipo di lunedì 25 settembre alle 20.30 sempre al “Renzo Barbera” la Pro Vercelli.

(Salvo Scaduto)