Palermo: arrestato un giovane che aveva avviato un fiorente mercato della droga a Ballarò

0
9

La Polizia di Stato, nell’ambito di mirati servizi di prevenzione e contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, ha tratto in arresto Daniele Colina, 22enne palermitano di via Porta di Castro. Ieri pomeriggio, i “Falchi” della sezione “Contrasto al Crimine Diffuso” della Squadra Mobile di Palermo, hanno svolto un servizio di osservazione nel cuore del popoloso quartiere, mischiandosi ai tanti visitatori e residenti della zona.

I poliziotti hanno scrupolosamente osservato e studiato la tecnica di spaccio usata da Colina. Questi, distinguendo ormai visivamente gli acquirenti, li “abbordava”, non appena fossero giunti in piazza e li invitava a sostarvi. Dopo avere ricevuto la richiesta (il tipo di stupefacente), Colina si allontanava  e ritornava dopo alcuni minuti, soddisfacendola ed ottenendo in cambio denaro.

Sono state così documentate dai poliziotti, nell’arco di poche ore pomeridiane, quattro cessioni, di hashish e marijuana. Colina è stato bloccato e sottoposto a perquisizione personale che ha consentito di rinvenirgli addosso una vera e propria campionatura dello stupefacente da offrire agli acquirenti: 21 grammi di hashish, 6 grammi di marijuana e 0,2 di cocaina. Pertanto è stato tratto in arresto. Il provvedimento è stato poi convalidato dall’Autorità Giudiziaria.

(Redazione)