Lercara Friddi: approvato il regolamento comunale “Case a 1 euro”

0
3998

Su indirizzo dell’amministrazione, il consiglio comunale ha approvato il regolamento “Lercara Friddi Case a 1 €”. Stando le intenzioni dell’amministrazione di voler programmare interventi finalizzati al recupero del centro storico, dando così nuova energia all’edilizia locale e favorendo l’insediamento di nuove famiglie, attività turistico-ricettive e di attività commerciali.  Allo stesso modo si intende favorire tutti coloro i quali proprietari di immobili spesso in disuso e che manifestano la volontà di disfarsene, anche a causa del peso fiscale. I soggetti coinvolti sono i proprietari succitati e chiunque fosse interessato ad acquisire e a ristrutturare un immobile.

Gli obblighi del venditore sono: presentare formale dichiarazione con la quale intende aderire a tale iniziativa, essere proprietario dell’immobile. Quelli dell’acquirente sono : manifestare la volontà di aderire all’iniziativa, impegnarsi a stipulare il contratto di compravendita entro mesi 2 dall’assegnazione, impegnarsi a ristrutturare l’immobile entro 3 anni e a stipulare una polizza fideiussoria a favore del Comune di Lercara Friddi .Il Comune si occuperà della divulgazione e della promozione dell’iniziativa, nonché a far incontrare domanda e offerta. Il Comune potrà anche acquisire al patrimonio comunale immobili che ne abbiano i requisiti e cederli alla cifra simbolica di 1€.

Luciano Marino, sindaco di Lercara Friddi

“Intendo ringraziare -ha dichiarato il sindaco di Lercara Friddi Luciano Marino– per il lavoro svolto gli assessori Caltabellotta e Rotolo, gli uffici e i consiglieri che hanno collaborato. Tale iniziativa è fondamentale per il recupero del nostro centro storico e per dare nuova energia alla nostra economia. Sarà un lavoro difficile e complicato ma non possiamo più rimandare l’applicazione di soluzioni non ordinarie per combattere con tutte le nostre energie lo spopolamento e l’impoverimento della nostra terra”.