La giovane cantante siciliana Giulia Militello scelta da Allianz per cantare nel suo nuovo spot

0
65

In questi giorni in televisione gira abbastanza frequentemente il nuovo spot di Allianz, nota compagnia assicurativa, che ha come sottofondo musicale “Have a nice day”, celebre brano degli Stereophonics. La voce scelta per la canzone, riarrangiata appositamente per lo spot, è di una cantante siciliana. A reinterpretare il brano dello spot, infatti, è la giovane Giulia Militello che il grande pubblico ha conosciuto, anche se per un breve periodo, lo scorso anno durante il talent show musicale XFactor.

Per Giulia, dopo la trionfale esibizione della prima audizione, le porte del famoso reality sembravano spalancate ma nella prova finale che decretava il cast definitivo del programma, per via di un’interpretazione del celebre brano “Il cielo in una stanza” contestata dalla giudice e produttrice musicale Mara Maionchi , la giovane palermitana è stata eliminata tra il disappunto degli altri giudici e le proteste del pubblico presente in trasmissione.

Giulia Militello, scelta come voce della canzone del nuovo spot di Allianz

Contestualmente al poco felice epilogo di XFactor Giulia, che studia giurisprudenza, ha vinto una borsa di studio Erasmus per andare a studiare in Spagna ma invece di staccare la spina e tuffarsi in una nuova esperienza, la giovane cantante ha deciso di non partire e, pur continuando negli studi universitari, di dedicarsi alla carriera musicale. Giulia, infatti, ha intrapreso gli studi di pianoforte e ha iniziato a esibirsi dal vivo a Palermo e in provincia aprendo anche i concerti di prestigiosi artisti del panorama musicale nazionale del calibro di Fabri Fibra e Bianca Atzei.

La scelta di puntare sulla carriera da musicista oggi ha ripagato Giulia Militello e per lei la ribalta nazionale non si è fatta attendere tornando, a inizio autunno, a farsi ascoltare da milioni di italiani grazie allo spot di Allianz realizzato insieme a Vittorio Cosma, pianista che durante la sua carriera ha militato nella PFM e collaborato con artisti del calibro di Fabrizio De Andrè , Elio E Le Storie Tese e Fiorella Mannoia solo per citarne alcuni.

(Salvo Scaduto)