La fiction “Ciò che non ti ho detto 2” di Angelo Faraci vince il prestigioso Festival della Clessidra

0
235

Ennesimo riconoscimento per la serie televisiva “Ciò che non ti ho detto 2” scritta e ideata da Angelo Faraci, nonché attore protagonista, regista, sceneggiatore e produttore della stessa, che ieri ha vinto il Festival della Clessidra, svoltosi a Partanna di Trapani aggiudicandosi proprio il Premio della Clessidra, che ogni anno vede un progetto cinematografico premiato. La fiction è stata premiata per il soggetto, per la trama e per aver esaltato ed esportato i talenti locali e le bellezze paesaggistiche fuori dai confini regionali e per aver dato un forte messaggio rivolto alle nuove generazioni affinché si sottraggano all’illegalità.

Angelo Faraci, vincitore del Festival della Clessidra

Tutto ciò è stato possibile anche grazie a Globo Sicilia, progetto ideato dallo stesso Faraci, che in sintesi va ad inglobare tanti contesti dell’isola tra imprese, associazioni, comuni, enti locali, istituzioni con lo scopo attraverso il cinema di contribuire allo sviluppo dell’isola in particolare in ambito turistico e culturale. Le riprese della fiction “Ciò che non ti ho detto”, nata tre anni fa, riprenderanno a novembre e si svolgeranno in tutto il territorio regionale per valorizzare anche le tante nuove realtà televisive presenti sul digitale ma anche quelle che trasmettono in streaming e online.

“Ciò che non ti ho detto 2” si autodefinisce l’unico progetto cinematografico,con la presenza di soli volti siciliani, in aperta ribellione con le fiction nazionali dove si vedono solo attori del Nord Italia interpretare ruoli di personaggi siciliani. Tutto ciò è fatto allo scopo di valorizzare le maestranze locali poiché, a detta di Faraci, certe interpretazioni devono essere fatte solo da artisti del luogo che già di natura possiedono nel dna gli atteggiamenti e le abitudini tipiche di personaggi siciliani.