Farm Cultural Park, la Sicilia che non ti aspetti

0
61

Tra ruderi e installazioni artistiche all’avanguardia sorge Farm Cultural Park, un centro culturale indipendente con una forte attenzione all’arte contemporanea e all’innovazione. Si trova a Favara, a pochi chilometri da Agrigento, nel cuore del suo centro storico chiamato “I sette cortili” per la sua conformazione urbana caratterizzata appunto da sette piccole corti.

Farm Cultural Park nasce nove anni fa dall’idea di Andrea Bartoli e Florinda Saieva, marito e moglie, che hanno voluto acquisire alcune delle abitazioni presenti all’interno dei sette cortili, trasformandole in luoghi di esposizione di arte contemporanea, spazi d’incontro, cucine a vista per workshop e pranzi, cocktail bar, shop vintage e tanto altro.

In questo modo l’area si è trasformata da luogo abbandonato e degradato, in centro di attrazione turistica e sede di incontri sull’innovazione e le arti. La nascita del centro culturale è servita da stimolo per l’intera cittadinanza di Favara: nel tempo l’intero centro storico si è rivitalizzato, con l’apertura di attività ristorative, B&B, locali vari, attirando pubblico dai centri vicini, ma soprattutto altri hanno deciso di investire nel binomio centro storico/cultura, creando altre realtà molto interessanti. In questo modo si sta anche cercando di contribuire collettivamente, al raggiungimento di uno degli obiettivi originari dei fondatori di Farm Cultural Park, ossia far diventare Favara la seconda meta turistica della provincia di Agrigento, dopo la Valle dei Templi.

Opera degna di nota di Farm Cultural Park è Sou, una scuola di architettura per bambini creata affinché proprio i più piccoli possano essere abituati alla libertà del pensiero, alla magia della creatività, alla vocazione a realizzare dei sogni, al desiderio di rendere possibile l’impossibile. Vuole stimolare la riflessione, la progettazione e l’azione per un miglioramento della società. La scuola è stata realizzata rendendo un piccolo omaggio al Giappone e ai suoi architetti contemporanei più illuminati e alla cultura DIY. Sou fornisce attività educative dopo scuola legate all’urbanistica, all’architettura, all’ambiente e tanto altro.

Farm Cultural Park offre una ricca programmazione di eventi, visitate la pagina Facebook o il sito web.