Domani a Cefalù “La partita del risveglio” in onore ad Agostino Calatabiano con le vecchie glorie rosanero

0
11

Domani alle 17:30 presso lo Stadio Comunale “Santa Barbara” di Cefalù di disputerà u’amichevole di spessore in onore di Agostino Calatabiano, giovane calciatore del Bolognetta, promessa del calcio, finito in coma dopo un duro scontro di gioco in campo contro il Villabate il 20 novembre 2016 e risvegliatosi nel mese di marzo di quest’anno dopo un lungo silenzio e grande sofferenza della famiglia e amici vari.

Per questa speciale e importante iniziativa, organizzata dalla famiglia Calatabiano insieme a Gaetano Buono, con la collaborazione del giornalista Mauro Sarrica che condurrà l’evento e Angelo Scialabba, Presidente dell’Associazione Eclisse, saranno presenti alcune vecchie glorie del Palermo Calcio, da Miccoli a Vasari passando per Galeoto e Di Somma, con Corona e Tedesco e tanti altri, che hanno fatto la storia dei gloriosi colori rosanero.

Queste grandi icone del calcio siciliano giocheranno contro la A.S.D. Proloco S.Ambrogio Cefalù, bella realtà sportiva con squadra militante nel campionato di Prima categoria.

Sarà una giornata di grande festa, evento unico più che mai, dove saranno lanciati importanti messaggi dedicati al mondo del sociale, dello sport, della legalità e della medicina, evidenziando in particolare il centro ospedaliero di eccellenza di Cefalù con il suo reparto di riabilitazione dove è stato curato il giovane Agostino.

(Redazione)