Ancora una vittoria per l’Aspra che ha espugnato il campo della Virtus Athena conquistando la vetta della classifica

0
202

Terza vittoria in tre partite per l’A.S. Aspra che si è imposta per 1 a 0 in trasferta a Palermo sul campo della Virtus Athena, conquistando dopo solo tre giornate la vetta in solitaria della classifica e avvalorando il pronostico dei tanti che la danno tra le favorite per la vittoria del campionato e la promozione in prima categoria.

Inizio arrembante degli ospiti pericolosi prima con Mineo che ha impegnato l’estremo difensore avversario e successivamente con Audia che ha calciato alto. Poco dopo Magliocco ha avuto la palla del vantaggio ma il suo colpo di testa si è stampato sul palo. Qualche minuto dopo Giglio dalla distanza ha lasciato partire una conclusione che è terminata di pochi centimetri a lato, ma allo scadere della prima frazione di gioco l’Aspra ha sbloccato il risultato con un tiro da fuori area, sempre di Roberto Giglio, forte ma centrale che ha battuto il portiere della Virtus Athena Brancatello non esente da colpe.

Roberto Giglio, decisivo con la sua rete allo scadere del primo tempo

A inizio ripresa i padroni di casa hanno sfiorato il paraggio con una punizione che è terminata di poco a lato, ma qualche minuto dopo è stato l’Aspra con Magliocco a sfiorare il raddoppio con il pallonetto dell’attaccante asprense fuori di un soffio. Nei minuti finali protagonisti i portieri: prima Milani che con un grande intervento in tuffo ha salvato l’Aspra e successivamente Brancatello che con un gran colpo di reni si è riscattato negando la rete a Nuccio.

Nel prossimo incontro l’Aspra ospiterà in casa il Custonaci secondo in classifica in quello che sarà a tutti gli effetti il big match della quarta giornata.