Dopo solo due giornate di campionato è già a rischio la posizione di Bruno Tedino in virtù dei deludenti pareggi nelle prime due giornate di campionato. Nella difficile gara di Foggia Tedino schiera in difesa il giovane Pirrello, lasciando in panchina Nestorovski e Murawski. In avanti il trio Falletti, Trajkovski e Puscas.

Di seguito le formazioni schierate in campo dai due allenatori:

Foggia: 1 Bizzarri, 5 Tonucci, 31 Camporese, 14 Martinelli, 13 Zambelli, 4 Agnelli, 8 Carraro,, 11 Kragl, 10 Deli, 20 Chiaretti, 19 Mazzeo. A disposizione: 12 Sarri, 22 Noppert, 3 Ranieri, 6 Loiacono, 15 Cavallini, 17 Cicerelli, 23 Rubin, 25 Gerbo, 27 Boldor, 28 Arena, 29 Ramé, 32 Gori.

Allenatore: Gianluca Grassadone

Palermo: 1 Brignoli, 31 Pirrello, 2 Bellusci, 5 Rajkovic, 14 Salvi, 32 Haas, 8 Jajalo, 20 Falletti, 27 Mazzotta, 10 Trajkovski,  29 Puscas. A disposizione: 22 Pomini, 33 Alastra, 4 Accardi, 9 Moreo, 11 Embalo, 19 Aleesami, 21 Fiordilino, 24 Szyminski, 30 Nestorovski, 35 Murawski.

Allenatore: Bruno Tedino.

Arbitro:  Livio Marinelli (Tivoli). Assistenti: Alessandro Cipressa (Lecce) – Orlando Pagnotta (Nocera Inferiore)

Quarto uomo: Francesco Fourneau (Roma 1)

(Salvo Scaduto)

Articolo di Salvatore Scaduto