Pesantissima sconfitta, e non solo per il risultato, del Palermo nell’anticipo della trentottesima giornata di Serie B in casa del Venezia. Un secco 3 a 0 e una partita senza storia che ha visto meritatamente gli uomini di Tedino soccombere al Pier Luigi Penzo.

Gara messa in cassaforte dai padroni di casa dopo un quarto d’ora con il doppio vantaggio firmato da Suciu e Stulac . La reazione del Palermo è stata pressoché inesistente e nella ripresa gli uomini di Filippo Inzaghi hanno dato il definitivo KO al Palermo con l’ex Andelkovic che ha realizzato il definitivo 3 a 0.

Bruno Tedino a rischio esonero dopo la pesante sconfitta a Venezia

Adesso la posizione di Bruno Tedino è molto in bilico e non è escluso un esonero già prima dell’anticipo di lunedì che vedrà il Palermo impegnato al Barbera con il Bari. Adesso quindi la palla passa a Maurizio Zamparini che negli anni ha conquistato il record di allenatori esonerati.

(Salvo Scaduto)

Articolo di Salvatore Scaduto