La Sicilia calcistica festeggia a metà: a esultare è il Palermo che battendo 1 a 0 il Venezia grazie a un autogol nei minuti iniziali di Domizzi ha centrato la finale playoff di Serie B dove affronterà il Frosinone con gara di andata mercoledì prossimo a Palermo e ritorno sabato a Frosinone. Protagonista della partita l’estremo difensore rosanero Pomini decisivo con diversi salvataggi. Tra le note stonate La Gumina che nei minuti finali non ha chiuso definitivamente i conti facendosi respingere un calcio di rigore da Audero.

In Serie C invece grande delusione per il Catania che dopo il 2 a 1 dei tempi regolamentari e supplementari, nonostante per lunghi tratti ha giocato in superiorità numerica, ha perso ai rigori ed è stato eliminato dal Siena non centrando la finale playoff.

(Salvo Scaduto)

Articolo di Salvatore Scaduto