Due vittorie, tre pareggi e una sconfitta; questi sono i risultati delle squadre professionistiche siciliane nel fine settimana. In Serie B grande vittoria e sontuosa prestazione del Palermo che ha espugnato con un rotondo 3 a 0 il Bari al “San Nicola” conquistando in solitaria la vetta della classifica. Al mettere il sigillo, nel big match della 18 giornata di campionato, sono stati Rispoli, Trajkovski e Coronado con le tre reti messe a segno tutte nella ripresa. Nel prossimo turno i rosanero, ancora orfani del bomber Nestorovski, cercheranno, dopo oltre un mese e mezzo, di tornare alla vittoria al “Renzo Barbera” sabato prossimo contro la Ternana.

Ivan Coronado, autore di un gran gol nella netta vittoria del Palermo a Bari

In Serie C pareggiano le prime quattro in classifica comprese le tre siciliane. Il Catania non è andato oltre l’1 a 1 in casa contro in Matera pareggiando nella fase finale del match con Curiale. Hanno pareggiato, entrambe 0 a 0, anche il Trapani che era impegnato a Monopoli e il Siracusa che ha impattato in casa contro la Juve Stabia. E’ partita con il piede giusto l’avventura alla Sicula Leonzio del nuovo tecnico Aimo Diana che ha vinto 3 a 0 in trasferta contro la Reggina grazie alle reti di Bollino e D’angelo autore di una doppietta. Ha perso, infine, con un netto 3 a 0 a Fondi l’Akragas sempre più ultima in classifica.

Aimo Diana, nuovo allenatore della Sicula Leonzio, ha esordito con una rotonda vittoria per 3 a 0 in trasferta contro la Reggina

(Salvo Scaduto)

Articolo di Salvatore Scaduto