Una vittoria, tre pareggi e una sconfitta. Questo è il bilancio settimanale delle squadre siciliane impegnate nei campionati professionistici. In Serie B il Palermo, senza tanti titolari impegnati con le rispettive nazionali, ha pareggiato al “Barbera” 1 a 1 contro il Parma mantenendo comunque la testa della classifica insieme a Empoli e Frosinone. Rosanero in vantaggio dopo dieci minuti con il palermitano Antonino La Gumina che con un gran gol da fuori area si è sbloccato realizzando la sua prima marcatura in campionato. Nella ripresa il Palermo è calato e al 71′ Gagliolo di testa ha siglato la rete del definitivo pareggio. Sabato prossimo in trasferta ci sarà lo scontro al vertice contro l’altra capolista, il Frosinone.

L’esultanza di La Gumina che ieri ha realizzato la sua prima rete in campionato

In Serie C ottima vittoria del Trapani che ha vinto in casa con un rotondo 3 a 0 contro la Reggina con le reti di Reginaldo, Evacuo e Fazio. Con questa vittoria, nonostante una partita in meno, gli amaranto si portano al quarto posto in classifica con 14 punti insieme al Siracusa che ha pareggiato in trasferta 1 a 1 contro il Monopoli grazie al rigore trasformato nel finale da Catania. Un punto conquistato anche dall’Akragas che ha pareggiato 2 a 2 in casa contro il Bisceglie con le reti degli agrigentini messe a segno da Salvemini e Parigi. Sconfitta nel finale invece per la Sicula Leonzio che ha perso 2 a 1 in casa della Virtus Francavilla. Per i bianconeri ha segnato il gol del momentaneo pareggio Bollino. L’altra siciliana impegnata nel campionato di Serie C, il Catania, questa settimana ha avuto il turno di riposo.

Reginaldo ancora in gol ieri nella vittoria del Trapani contro la Reggina

(Salvo Scaduto)

Articolo di Salvatore Scaduto