Duro attacco del candidato alla presidenza della Regione Siciliana del centrodestra Nello Musumeci a proposito degli stanziamenti promessi dal governo centrale e da quello regionale nei confronti di dipendenti, dei precari Aras e degli enti locali. Di seguito la sua dichiarazione:

Il centrosinistra, nella sua disperazione, continua in modo criminale a giocare sulla pelle dei precari. A poco più di una settimana dal voto regionale, da Roma a Palermo, ministri ed assessori, fanno a gara per promettere prebende. E’ un lurido mercato che offende la dignità e l’intelligenza dei siciliani che certamente non si lasceranno ingannare dalle trovate di un PD disperato.

Nello Musumeci, cadidato Presidente del centrodestra alle elezioni regionali in Sicilia

(Redazione)

Articolo di Salvatore Scaduto