Con 830.821 voti pari al 39,846% è Nello Musumeci il nuovo governatore della Regione Sicilia. Il nuovo presidente, sostenuto dal centrodestra, ha distaccato di oltre cinque punti percentuali Giancarlo Cancelleri del Movimento 5 Stelle fermatosi al 34,654% con 722.555 voti. Più staccati i due candidati dell’area di sinistra Fabrizio Micari con il 18,651% e 388.886 voti e Claudio Fava con il 6,146% e 128.157 voti. Ha ottenuto 14.656  voti pari allo 0,703% infine Roberto La Rosa sostenuto dalla lista indipendentista “Siciliani Liberi”.

Nello Musumeci nuovo presidente della Regione Sicilia

Con Nello Musumeci saranno eletti deputati anche i componenti del suo listino Gianfranco Micciché, Giusy Savarino, Elvira Amata, Bernadette Grasso e Roberto Di Mauro.

Grazie al risultato della sua coalizione Musumeci avrà anche la maggioranza che lo sosterrà all’Asemblea Regionale. Infatti oltre ai 5 del listino sono stati eletti 12 depututi di Forza Italia che sono Riccardo Gallo Afflitto eletto ad Agrigento, Michele Mancuso eletto a Caltanissetta, Marco Falcone e Alfio Papale eletti a Catania, Luigi Genovese e Tommaso Calderone eletti a Messina, Giuseppe Milazzo, Riccardo Savona e Marianna Caronia eletti a Palermo, Orazio Ragusa eletto a Ragusa, Rossana Cannata eletta a Siracusa e Stefano Pellegrino eletto a Trapani; 3 deputati di Fratelli d’Italia e Noi con Salvini che sono Gaetano Galvagno eletto a Catania, Antonio Catalfamo eletto a Messina e Tony Rizzotto eletto a Palermo; 4 deputati di #DiventeràBellissima che sono Giuseppe Zitelli eletto a Catania, Giuseppe Galluzzo eletto a Messina, Alessandro Aricò eletto a Palermo e Giorgio Assenza eletto a Ragusa; 4 deputati eletti dai Popolari e autonomisti-Idea Sicilia che sono Carmelo Pullara eletto ad Agrigento, Pippo Compagnone eletto a Catania, Toto Cordaro e Roberto Lagalla eletti a Palermo e Pippo Gennuso eletto a Siracusa.

I deputati eletti nell’opposizione sono 20 per il Movimento 5 Stelle che sono il candidato presidente non eletto più votato Giancarlo Cancelleri, Matteo Mangiacavallo e Giovanni Di Caro eletti ad Agrigento, Nunzio Di Paola eletto a Caltanissetta, Angela Foti, Gianina Ciancio, Jose Marano e Francesco Cappello eletti a Catania, Elena Pagana eletta a Enna, Valentina Zafarana e Antonino De Luca eletti a Messina, Giampiero Trizzino, Salvatore Siragusa, Luigi Sunseri e Roberta Schillaci eletti a Palermo, Stefania Campo eletta a Ragusa, Stefano Zito e Giorgio Pasqua eletti a Siracusa, Sergio Tancredi e Valentina Palmeri eletti a Trapani; 11 per il Partito Democratico che sono Michele Catanzaro eletto ad Agrigento, Giuseppe Arancio eletto a Caltanissetta, Luca Sammartino e Anthony Barbagallo eletti a Catania, Luisa Lantieri eletta a Enna, Franco De Domenico eletto a Messina, Giuseppe Lupo e Antonello Cracolici eletti a Palermo, Nello Dipasquale eletto a Ragusa, Giovanni Cafeo eletto a Siracusa e Baldo Gucciardi eletto a Trapani; 2 per Sicilia Futura che sono Nicola D’Agostino eletto a Catania ed Edy Tamajo eletto a Palermo e infine uno per la lista “I cento passi” che è Claudio Fava eletto a Palermo.

(Salvo Scaduto)

Articolo di Salvatore Scaduto