Nelle scorse settimane l’associazione “La città che vorrei”, in collaborazione con il SIULP (Sindacato Polizia di Stato) e l’ ANPS (Associazione Nazionale Polizia di Stato), ha organizzato una raccolta di materiale scolastico da destinare ai bambini meno fortunati. Come sempre la cittadinanza bagherese ha mostrato grande sensibilità e con grande generosità ha donato tanti oggetti di cancelleria che ieri sono stati consegnati a due scuole bagheresi che doneranno il materiale ai bambini che ne hanno maggiore necessità.

Consegna materiale scolastico al V Circolo Bagheria che comprende i plessi “Emanuela Loi” e “Gramsci”

Una parte del materiale raccolto è stato donato al V Circolo Bagheria che comprende i plessi “Emanuela Loi” e “Gramsci” e consegnato alla responsabile del plesso “Gramsci” Anna Scaduto che ha ritirato il materiale in rappresentanza del V Circolo su delega della preside Mariagrazia Pipitone. L’altra parte del materiale scolastico è stata invece donata al I Circolo Didattico Bagheria Giuseppe Bagnera e consegnato alla preside Rosalba Bono.

Consegna materiale scolastico al I Circolo Didattico Bagheria Giuseppe Bagnera

L’associazione “La città che vorrei”, il SIULP (Sindacato Polizia di Stato) e l’ ANPS (Associazione Nazionale Polizia di Stato) ringraziano la cittadinanza bagherese che ha fattivamente contribuito alla realizzazione e al successo dell’iniziativa.

(Redazione)

Articolo di Salvatore Scaduto