Dopo il successo della scorsa edizione, torna Avvinando Wine Fest, con due giornate interamente dedicata alle eccellenze enologiche italiane e gastronomiche della Sicilia. La manifestazione, giunta quest’anno alla settima edizione che vede il patrocinio della Regione Sicilia, dell’Assessorato Regionale Agricoltura, dell’ Assessorato Regionale al Turismo, del Comune di Palermo, si inserisce nel calendario delle manifestazioni inerenti il percorso Arabo-Normanno in conseguenza alla nomina di Palermo Capitale della Cultura 2018, con una serie di eventi aperti al grande pubblico ideati per raccontare il mondo del vino in modo semplice ed appassionante.

Location della manifestazione, anche quest’anno, i Cantieri Culturali della Zisa con appuntamento venerdì 11 e sabato 12 maggio dalle 15.00 alle 23:00. Saranno 81 le aziende partecipanti con oltre 650 vini in degustazione.

Avvinando Wine Fest, anche quest’anno, si svolgerà ai Cantieri Culturali della Zisa

Grazie alla crescita esponenziale di adesioni da parte delle migliori cantine vitivinicole del settore, nella settima edizione è previsto un ricco programma di assaggi, degustazioni guidate e tanti momenti di approfondimento, tutti giocati sulla relazione tra mondo enologico e mondo culturale. Avvinando è, inoltre, l’appuntamento che riunisce produttori, operatori del settore ed enoappassionati, ad una qualificata esposizione e degustazione in Sicilia, di vini e spumanti nazionali e di alcune selezioni di champagne, diventando uno tra gli eventi di riferimento del settore vitivinicolo nel Sud Italia.

Ma Avvinando Wine Fest 2018 è anche un tour da esplorare tattilmente attraverso totem interattivi che permetteranno viaggi virtuali nel gusto e nel territorio siciliano tramite percorsi audio-visivi che proietteranno video, documentari, spot e altri materiali legati alla produzione e al territorio siciliano, grazie alla fitta programmazione di seminari, workshop e laboratori del gusto.

(Redazione)

 

Articolo di Salvatore Scaduto