Grande successo di pubblico, oggi, in una gremita Questura che, per il secondo anno consecutivo, ha aperto il suo splendido chiostro alle suggestioni musicali del pianoforte, ospitando una tappa della manifestazione “Piano City”, in scena nel capoluogo dal 5 ottobre.

Il Questore Renato Cortese ha sottolineato come, in questa circostanza, la magia delle note musicali costituissero un ulteriore mezzo per avvicinare i cittadini ad un luogo, quale la Questura, spesso considerato semplicemente come un posto dove presentare le denunce. La mission della Polizia di Stato, invece, è quella di stare tra la gente.

Dopo un breve omaggio a Charles Aznavour, da poco scomparso, offerto dall’Assistente Capo della Polizia di Stato Attilio Porcelli che ha interpretato al piano uno dei suoi più celebri brani, “She”, è stata la volta dei concerti di tre giovanissime eccellenze del panorama musicale italiano: le gemelle Eleonora e Beatrice Dallagnese e Alessandro Marino che hanno regalato intense emozioni ad un interessato pubblico, eseguendo al piano alcuni brani dei più virtuosi compositori classici internazionali.

(Redazione)

 

Articolo di Salvatore Scaduto