leri a Bagheria si è svolta la seconda edizione del  torneo di bowling “Uno strike per la legalità” , manifestazione organizzata dal Sindacato di Polizia SIULP, dall’Associazione Nazionale Polizia di Stato di Palermo con Peppe Puleo, dall’Anci Sicilia Giovani con Maurizio Lo Galbo e dalla Città che vorrei con Eugenio Di Liberto. Tra i presenti anche il Questore di Palermo Renato Cortese l’onorevole Carolina Varchi.

Tante le scuole e Associazioni presenti, come : l’associazione Nazionale Carabinieri ANCI, l’associazione Nazionale Guardia di Finanza ANFI, l’associazione A.S.L.T.I. Associazione Siciliana Leucemie E Tumori Infanzia, l’AGE, I Templari Federiciani, l’ Unitre di Bagheria, la scuola Elementare Gramsci V circolo, il Liceo Classico di Bagheria, il Liceo Scientifico di Bagheria, l’Istituto ITET di Bagheria, la Scuola Media Carducci di Bagheria, la Scuola Media Ciro Scianna di Bagheria, l’Amministrazione Comunale di Altavilla, Sarà Migliore e Idea Sicilia.

Foto di gruppo dei partecipanti al torneo “Uno strike per la legalità “

Un ringraziamento particolare- afferma Peppe Puleo, dirigente SIULP- va alla Tipografia Zangara che da anni mostra enorme sensibilità a questi eventi e al Bowling di Bagheria. Spero che il torneo possa ripetersi anche negli anni a venire e che possano aumentare le attività sociali sul nostro territorio, poichè la legalità è come una calamita, attrae attorno a sé persone, associazioni e istituzioni che ogni giorno credono nella legalità e organizzano eventi come quello di oggi.

(Redazione)

Articolo di Salvatore Scaduto