Un gemellaggio senza precedenti nei futuri sostenibili. Due eccezionali chitarristi un contrabbasso parlante e un funambolico batterista e scrittore: una band dall’immaginario inimmaginabile. Una band oltre la band, al bando del banditismo di tendenza. Una band che sembrano due, a volte anche tre o quattro. Un  progetto musicale che vede insieme degli amici, tutti artisti professionisti,  riuniti per  una produzione dove la musica  e l’ascolto sono i protagonisti assoluti.

Tutto ciò per la rassegna della Fondazione The Brass Group, il 5 maggio alle ore 21.30 al Ridotto dello Spasimo, in concerto i “Quartett’ò”. Protagonisti sul palco dello storico Jazz Club, Jean-Marc Montera chitarra elettrica, Jean-Francois Pauvros chitarra elettrica, Lelio Giannetto contrabbasso parlante, Francesco Cusa batteria, improvvisazioni involontarie.

I chitarristi francesi dalle inenarrabili esperienze internazionali incontrano due esoterici musicisti siciliani dediti alle aggressioni sonore più delicate della storia e della geografia.Una musica che si basa sull’allineamento dei pianeti su orbite filtrate dal magnetismo bipolare dei satelliti artificiali. I musicisti, dopo un periodo di residenza esistenziale, hanno elaborato delle scomposizioni che legano i suoni presenti sotto le corde e le pelli dei tamburi a un contatto stratosferico di natura parasonologica.

La selezione artistica è curata dal direttore della Scuola Popolare di Musica, Maestro Vito Giordano e dal docente di Management dello spettacolo, Fabio Lannino.

Il costo del biglietto è di euro 10,00 oltre i diritti di prevendita. Da quest’anno, inoltre, la Fondazione ha attivato, oltre all’acquisto online dei biglietti tramite il circuito www.ticksweb.com e i punti vendita autorizzati, altri due punti di prevendita, uno presso il Real Teatro Santa Cecilia (Piazza Santa Cecilia n. 5 – 90133 Palermo – 091\ 88 75 201, 091 88 75 119, dal lunedì al venerdì a partire dalle 9.30 sino alle 12.30, ed un altro presso Santa Maria dello Spasimo (Via dello Spasimo, n. 15 – 90133 Palermo – 091 77 82 860, 091 77 82 861) dal lunedì al venerdì a partire dalle ore 15.30 alle 19.30. Infoline Fondazione The Brass Group: 091 778 2860 – 3312212796, info@thebrassgroup.it, www.thebrassgroup.it.

(Redazione)

Articolo di Salvatore Scaduto