Saranno tante domani a Palermo le iniziative previste in occasione del 26esimo Anniversario della strage di Capaci. Oltre 70.000 ragazze e ragazzi saranno coinvolti in tutta Italia nelle iniziative di #PalermoChiamaItalia, promosse dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e dalla Fondazione Falcone. Nel giorno dell’anniversario della strage di Capaci, gli studenti ricorderanno le vittime di mafia che hanno sacrificato la loro vita per proteggere lo Stato. Nell’Aula Bunker dell’Ucciardone, luogo simbolo del Maxiprocesso a Cosa Nostra, si terranno le manifestazioni istituzionali, mentre nelle piazze e nelle scuole della città saranno tante altre iniziative ed attività.

A Palermo, gli studenti siciliani accoglieranno gli oltre mille ragazze e ragazzi che arriveranno, la mattina del 23 maggio, con la Nave della Legalità, in partenza oggi dal porto di Civitavecchia alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.  Alle manifestazioni del 23 maggio parteciperà il Presidente della Camera, Roberto Fico, che sarà presente a Palermo. L’Aula Bunker dell’Ucciardone, al cui interno sarà allestita la mostra fotografica realizzata dall’agenzia di stampa ANSA “L’eredità di Falcone e Borsellino”, ospiterà la cerimonia istituzionale che sarà trasmessa in diretta su Rai Uno dalle 10 alle 13. Interverranno, tra gli altri, il vicepresidente del Consiglio Superiore della Magistratura, Giovanni Legnini, la Ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Valeria Fedeli, il Procuratore Nazionale Antimafia e Antiterrorismo, Federico Cafiero de Raho, il Capo della Polizia Franco Gabrielli, il rappresentante del Federal Bureau of Investigation (FBI) John Brosnan, la presidente della Fondazione Falcone e sorella di Giovanni, Maria Falcone, due dei magistrati protagonisti del Maxiprocesso, Pietro Grasso e Giuseppe Ayala,

Iniziative, spettacoli e laboratori didattici animeranno dal mattino anche piazza Magione, via D’Amelio, l’area che circonda l’Albero Falcone, in via Notarbartolo, dove viveva Giovanni Falcone, e il Giardino della Memoria di Capaci, inaugurato lo scorso anno nel punto esatto in cui la mafia piazzò la carica di esplosivo che uccise Falcone, Francesca Morvillo e gli agenti Rocco Dicillo, Antonio Montinaro e Vito Schifani. A piazza Magione il figlio di Vito Schifani, Antonino Emanuele, Tenente della Guardia di Finanza, accenderà la fiaccola dei campionati studenteschi di atletica leggera che si tengono, quest’anno, proprio a Palermo. Nel pomeriggio partiranno i due tradizionali cortei di #PalermoChiamaItalia, che vedono protagoniste le scuole ma che saranno aperti a tutta la città: il primo si muoverà alle ore 15.30 da via D’Amelio, il secondo alle ore 16 dall’Aula Bunker. Entrambi si ricongiungeranno sotto l’Albero Falcone, in via Notarbartolo, per il Silenzio, alle 17.58, l’ora della strage di Capaci. La giornata si concluderà in serata con una messa, alle ore 19, presso la Chiesa di San Domenico, in ricordo delle vittime di mafia. La celebrazione sarà seguita da un concerto della banda della Polizia di Stato, al Teatro Massimo.

La Polizia di Stato ha organizzato un evento, presso il teatro “Massimo”. Nella prestigiosa cornice teatrale, alla presenza di alte cariche civili e militari tra cui il Capo della Polizia Franco Gabrielli, a partire dalle 21:00, si esibirà la Banda Musicale della Polizia di Stato, diretta dal maestro Billi che eseguirà un ensemble di brani tratti da un repertorio vario e internazionale. Nel contesto della serata l’attore palermitano Alessio Vassallo leggerà un brano tratto dal libro “Nome in codice Quarto Savona 15” di Alessandro Chiolo. L’evento sarà presentato dai giornalisti Salvo La Rosa ed Ertilia Giordano e sarà possibile seguire la serata, in diretta, su Rai 5.

L’intera giornata sarà scandita da eventi e cerimonie che prenderanno il via dalla deposizione di una corona di alloro presso la Stele di Capaci da parte del Ministro dell’Interno Marco Minniti. Alle 15:00, si renderà omaggio ai Caduti della Polizia di Stato, con la consueta cerimonia di deposizione di corone di alloro presso il Reparto Scorte della Caserma “Lungaro”, alla presenza del Presidente della Cemera dei Deputati, Roberto Fico, del Ministro dell’Interno Marco Minniti, del Capo della Polizia Franco Gabrielli e di altre Autorità. Alle 19:00, presso la chiesa di S.Domeico sarà celebrata una Santa Messa in ricordo dei Caduti.

(Redazione)

 

Articolo di Salvatore Scaduto