La Polizia di Stato ha sequestrato un grosso carico di hashish, circa 12 chilogrammi ed arrestato una coppia di coniugi, insospettabili ed incensurati: D’Anna Francesco, 66enne e Longo Giuseppa, 60enne.

A seguito di attività info-investigativa, i poliziotti delle sezioni “Contrasto al crimine diffuso” e “Reati contro il patrimonio”, sono giunti in un appartamento del “Villaggio Santa Rosalia”, abitato da una coppia di coniugi, incensurati ed ultrasessantenni. A fronte del forte sospetto che nell’appartamento fosse custodita una grossa quantità di stupefacente, i poliziotti hanno ritenuto di effettuare una perquisizione domiciliare, conclusa con esiti positivi.

Il quantitativo di droga sequestrato dagli agenti di Polizia

Nella camera da letto, all’interno dell’armadio, è stato rinvenuto un borsone contenente 115 panetti del peso di 100 grammi, cadauno, di hashish. Alla luce della circostanza che l’armadio in questione fosse in uso esclusivo della coppia di coniugi, di come in esso fossero riposti abiti ed accessori di entrambi e del forte odore prodotto dalla sostanza stupefacente, la responsabilità ed il coinvolgimento dei due palermitani, apparso chiaro, ha portato al loro arresto.

I due sono stati associati presso la casa circondariale “Lo Russo”. Indagini sono in corso per stabilire provenienza e destinatario dello stupefacente che, qualora immesso sul sempre fiorente mercato dello spaccio al dettaglio, avrebbe fruttato oltre sessantamila euro.

(Redazione)

Articolo di Salvatore Scaduto