Le indagini che hanno consentito l’arresto dei due soggetti, condotte dalla Polizia di Stato e coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Termini Imerese, hanno avuto un decisivo impulso grazie alla proficua sinergia con le istituzioni scolastiche del comune interessato dai fatti, che hanno saputo cogliere una situazione di disagio emotivo da parte di un’alunna di dieci anni, segnalandolo tempestivamente agli agenti del Commissariato di P.S. “Bagheria”.

I successivi sviluppi investigativi hanno condotto gli investigatori presso l’abitazione della coppia, dove hanno sorpreso l’uomo, un 51enne, in camera da letto mentre consumava un rapporto intimo con la figlia minorenne, di 11anni, della compagna. All’interno dell’abitazione era presente anche la madre della vittima dell’abuso, anch’essa tratta in arresto dai poliziotti per non avere impedito il consumarsi della violenza.

I due sono stati pertanto tratti in arresto e, dopo le formalità di rito gli arrestati sono stati condotti presso la Casa Circondariale “Lorusso” (Pagliarelli). La giovane vittima dell’abuso è stata successivamente affidata al padre, separato dalla madre e residente in altro comune. Ulteriori indagini sono in corso per accertare eventuali altri precedenti episodi commessi dalla coppia ai danni della minore.

(Redazione)

Articolo di Salvatore Scaduto