Sono scattati i sequestri per la discoteca “Il Moro” situata all’Arenella e da anni tra le mete più in voga della movida palermitana. Durante un controllo effettuato da carabinieri, vigili del fuoco, militari del Nil (Nucleo ispettorato del lavoro) e del Nas (Nucleo Antisofisticazione e Sanità) sono infatti emerse gravi irregolarità che hanno portato al sequestro del locale, a una pesante multa di 19.000 euro e alla denuncia del titolare della struttura e di un deejay.

Durante il controllo è emerso che all’interno del  locale erano presenti molte più persone rispetto alle 900 consentite dalla licenza rilasciata dal Questore al locale. Inoltre è emerso che alcuni dei dipendenti della struttura erano sprovvisti di un contratto di lavoro e quindi lavoravano in nero.

Infine è scattata la denuncia anche per uno dei tre deejay che hanno preso parte alla serata poiché sprovvisto di licenza Siae e responsabile di aver riprodotto brani musicali scaricati illegalmente.

(Salvo Scaduto)

Articolo di Salvatore Scaduto