La Polizia di Stato ha tratto in arresto Giovanni, Scurato, quarantenne pregiudicato palermitano, per il reato di tentato furto aggravato. Poliziotti appartenenti all’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, ieri intorno alle ore 08.30, su disposizione della locale Sala Operativa, si sono recati in via Tunisi, dove su linea di emergenza “113” era stato segnalato un individuo, indossante una giacca di colore verde, intento ad armeggiare su un motociclo in sosta.

Una volta imboccata la via Tunisi, gli agenti hanno notato un soggetto, corrispondente alle descrizioni ricevute, che cercava di mettere in moto una Vespa. Scesi, pertanto, dalla vettura di servizio lo hanno immediatamente bloccato, identificato e sottoposto a perquisizione personale, rinvenendo nelle sue tasche un coltello da cucina, verosimilmente utilizzato per forzare la serratura del motociclo. Infatti, subito dopo i poliziotti hanno constatato che il nottolino di accensione della Vespa era stato danneggiato ed una parte di esso era a terra nelle immediate vicinanze.

Scurato, arrestato in flagranza, per il reato di tentato furto aggravato è stato condotto, in attesa di giudizio, presso le camere di sicurezza della Questura. Il motociclo invece è stato restituito al legittimo proprietario.

(Redazione)

Articolo di Salvatore Scaduto