La Polizia di Stato ha tratto in arresto, per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti, G.A. 34enne del quartiere “Zisa”. I poliziotti della Squadra Mobile, nell’ambito di mirati servizi di controllo volti al contrasto del fenomeno dello spaccio di stupefacenti nel capoluogo, hanno intercettato un giovane motociclista che, in via Ciaculli presso lo svincolo di viale Regione Siciliana, teneva una condotta di guida nervosa e circospetta, suscitando negli agenti il sospetto che nascondesse qualcosa o che fosse intenzionato a compiere qualcosa di illecito.

Il nervosismo dell’uomo si è ulteriormente acuito durante le fasi del successivo controllo cui è stato sottoposto, ivi compresa l’ispezione del suo scooter. Ed è stato proprio su di esso che gli agenti, occultato all’interno del vano anteriore portaoggetti, hanno rinvenuto un involucro avvolto nel cellphan con 28 confezioni contenenti cocaina.

Il quantitativo di cocaina sequestrato

All’interno dell’involucro, oltre allo stupefacente, vi era inoltre un foglietto, una sorta di promemoria, recante alcuni numeri e cifre, adesso al vaglio degli investigatori. Alla luce di quanto emerso dal controllo, il 34enne è stato tratto in arresto, accompagnato presso gli uffici della Squadra Mobile per gli ulteriori adempimenti e,successivamente posto agli arresti domiciliari.

Indagini sono in corso su committenti e destinatari dello stupefacente.

(Redazione)

 

Articolo di Salvatore Scaduto